La chitarra? Con la stampa 3D puoi fartene una su misura

Un professore svedese ha trovato il modo di costruire, grazie alle nuove stampanti, chitarre elettriche estremamente particolari. Guardatele in questo video.

Una gran bella notizia per gli appassionati di musica: la stampa 3D sta rendendo accessibile un numero sempre crescente di strumenti musicali, persino personalizzati e studiati su misura.

Ce lo racconta in questo video Olaf Diegel, professore svedese della Lund University che nel tempo libero produce chitarre elettriche stampandole in 3D. Sostenendo che il sound sia lo stesso rispetto a quelle prodotte in modo convenzionale. La tecnologia che lo rende possibile si chiama Selective Laser Sintering (SLS), che in particolare si serve della sovrapposizione progressiva di strati sottilissimi di poliammide per la costruzione del corpo esterno degli strumenti.

Ecco come funziona questa tecnica e com’è fatto il suo strumento di punta, la fantasiosa chitarra che lui ha chiamato Steam Punk.


Condividi: